“Passeggeri notturni” di Gianrico Carofiglio

19 Mar 2021 | Post by Sara P., Recensioni

Oggi dedichiamo un post a “Passeggeri notturni” di Gianrico Carofiglio.

Il libro

Il Romanzo è un libricino piccolo, ma molto particolare. Non raggiunge le 100 pagine, ma è uno di quei tesori che hanno un valore e una bellezza tutta loro.
Si tratta di 30 racconti brevissimi, di tre pagine ciascuno, che narrano storie molto diverse fra loro, occupandosi di vari argomenti. A volte è un aneddoto, a volte una riflessione. Alcuni brani sono simili a brevi saggi, ricchi di riferimenti, ma snelli e veloci, e soprattutto illuminanti…
Non posso scrivere altro sulla trama, perché essendo le storie di poche pagine, rischierei di rovinarvi l’esperienza di lettura.

E lo stesso vale per i personaggi: cambiano continuamente, ogni tre pagine. L’unica costante è l’intervento della voce dell’autore, che trae lucidamente le conclusioni una volta finito il brano.  La maggior parte dei racconti sono narrati in prima persona.

Lo stile di scrittura è sempre accattivante, mai sovraccarico di orpelli. È una prosa pulita e d’effetto, evocativa. In poche semplici parole l’autore ricostruisce un sentimento, una situazione. Mi è piaciuto moltissimo anche il fatto che alcuni racconti terminino con citazioni di personaggi famosi. Sempre perfettamente attinenti alle vicende narrate, concludono in modo rapido ma d’impatto i brani.

La mia opinione…

Ho comprato diversi libri di questo autore e sto trattenendomi a stento dal leggerli tutti subito.
È sicuramente uno dei miei autori preferiti. Le sue storie non stancano mai, anzi…
In “Passeggeri notturni” di Gianrico Carofiglio, c’è tantissimo: un sentimento forte che sorprende all’improvviso, un motto arguto che ruba un sorriso, una lacrima di tristezza o commozione…

“Aria del tempo”, “Calligrafia”, “Avvocati” sono stati i miei preferiti (ma io sono una sentimentale che ama ridere). Devo dire, però, che tutti i racconti sono bellissimi…

La citazione:

-Chesterton diceva che le fiabe non servono a spiegare ai bambini che i draghi esistono. Questo i bambini lo sanno già.
– E a che servono? – mi ha chiesto lei.
– Le fiabe servono a spiegare ai bambini che i draghi possono essere sconfitti.

DA LEGGERE !!!!

Post by Sara P.


Autore: Gianrico Carofiglio
Genere: narrativa
Copertina flessibile: 80 pag
Editore: Einaudi
Lettore: Per quelli che non giudicano i libri dal numero di pagine.

FORMATO CARTACEO

CREATRICE E AUTRICE

Sara Petrolini

sara

Mi chiamo Sara Petrolini e sono un’archeologa laureata all’Università La Sapienza di Roma ed autrice esperta di content management. Scrivo testi per diversi blog, di divulgazione scientifica per “Mondo Romano” e di intrattenimento per “Latte e Biscotti”; ho scritto brevi racconti ed ho pubblicato il mio primo romanzo, “L’uomo nella foto” con la casa editrice Dialoghi. 

Recensione su Latte&Biscotti

Se sei un autore o una case editrice, qui puoi trovare tutte le informazioni per richiedere una recensione della tua opera

IL MIO LIBRO

L'uomo nella foto

Le amiche di Latte&Biscotti

Facebook Pagelike Widget