La Tecnologia

da | 17 Apr 2020 | storie da ridere

Nei tempi che corrono, difficili, particolari, siamo sempre più costretti a cimentarci con nuove tecnologie e nuove applicazioni. Sembra che tutto fili liscio come l’olio, per i più, ma qui su Latte e Biscotti, dove la trasparenza (oltre al “chi magna da solo se strozza”) è il nostro principio ispiratore vi proponiamo uno spaccato diverso.
Quale? Fusion e confusion. Cioè innanzi tutto bisogna capire che in un mondo stra-tecnologico la terminologia straniera , internazionale è un must. Quindi voi non vi scazzate con i figli fino morire, non vi fate corrodere lo stomaco dai succhi gastrici prodotti dalla lotta quotidiana per i compiti. Voi fate Home schooling, quindi state tranquilli è un’altra cosa.
Sentitevi dei privilegiati se pescate compiti, video, e schede da sette piattaforme diverse: sono i tempi, la tecnologia, il progresso che ve lo chiedono. Oppure siate orgogliosi di allestire almeno sette postazioni lavoro/studio da remoto, in cucina, in camera da pranzo e nel cesso. In confronto gli astronauti delle stazioni spaziali vi spicciano casa, in più rispetto a voi hanno solo una tuta più trendy. Qui è roba grossa. Che poi non riusciate a capire nulla, che parliate al Pc , che portiate disinvolti il tablet all’orecchio o che cerchiate il mouse del cellulare, tranquilli è solo la tecnologia che ve lo fa fare, voi non siete nel torto . E se nella stanza in cui vi siete chiusi con numero 2 figli e marito intento nello smart working, l’atmosfera si fa rovente, sappiate che non è arrivata l’estate , ma i 17 o 18 devices che avete acceso contemporaneamente per avere la vostra indipendenza nel lavoro, stanno fondendo. L’effetto serra, il riscaldamento globale ormai non non sono più un fatto del globo terrestre, sono una realtà della vostra camera da pranzo.
Gli imbarazzanti rumori prodotti da figli, cani ed attrezzi di genere vario che vi accompagneranno nelle video chiamate, video lezioni e conference call sono un po’ ora la colonna sonora dei vostri scatti migliori, delle vostre performance da oscar. E allora, se difronte a chi si vanta di gestire agilmente tutto ciò (figli con scuola da casa, lavoro da casa, tecnologia e lacune ortografiche) vi sentite inadeguati, no problem ! Non siete soli. Se digitando le ultime frasi, o caricando gli ultimi compiti dei bimbi dal tavolo della cucina, siete agitati da profondi quesiti esistenziali: tipo, ma la teglia del pollo dove la metto ? Sul portatile o in bilico sullo scanner? Sappiate di nuovo che spazi, tecnologia e compiti di questi tempi assillano ogni comune mortale! Fate un bel respiro! Pensate di vendicarvi su computer e tablet pestandoli con piedi e ginocchia e recuperate la vostra pace, voi stessi, con i ritmi lenti ed il relax che vi da un semplice bel libro, seduti di fronte ad una tazza di caffè o su una panchina coperta da un bel pergolato! E cari saluti!

 

“I contenuti presenti sul blog “Latteebiscotti” sono di proprietà di “Latteebiscotti”.
È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2020  “Latteebiscotti”. Tutti i diritti riservati.”

L’AUTRICE

Sara
Petrolini

Archeologa, Guida turistica e Scrittrice

sara

IL MIO LIBRO

L’uomo nella foto

CONTATTAMI

15 + 13 =

Facebook Pagelike Widget