“All’ombra dei fichidindia” di Pier Luigi Luisi

9 Apr 2022 | Narrativa

Oggi parliamo di “All’ombra dei fichidindia. Storie elbane quasi tutte vere” di Pier Luigi Luisi, una raccolta di racconti veramente deliziosa.

La trama

Il libro narra le vicende di una serie di personaggi che hanno in comune l’Isola d’Elba. Essi vivono, vedono, raccontano la loro terra e il loro tempo con amore e passione. E così le loro vicende si compongono come  parti di uno stesso disegno, un quadro delizioso e incantevole della vita sull’Isola per più di cento anni. Fra storia, leggenda e fantasia,  le loro vicissitudini diventano lo specchio di un mondo intero: di amori, affetti, vita familiare, politica e fatica quotidiana.

La mia opinione 

Il volume mi ha tenuto una piacevolissima compagnia, ed è stata una gioia trovarlo ad aspettare sul mio comodino. Si tratta di una raccolta di storie dai toni vivaci, ” familiari”, simili ai racconti dei nonni, e capaci di mettere a proprio agio il lettore.

I personaggi. Ognuno di loro ha una sua voce autentica e originale, e l’autore li ritrae tutti a pennellate vivide e vivaci. Il mio preferito in assoluto è stato il piccolo Giovanni, che ama la scuola, che è curioso di imparare tutto quello che c’è da imparare, e soprattutto imparare storia e politica,  perché, figlio di un anarchico in domicilio coatto sull’Elba, vuole poter dire “Il fatto loro a tutti i prepotenti che sfruttavano i lavoratori “

In questo libro scoprirete un’umanità intera: donne tenaci che hanno fatto il matrimonio sbagliato,  maestri di scuola idealisti, anarchici,  ragazzini che innamorati del mare saltano la scuola, marinai e minatori in lotta per i loro diritti. 

Con tenerezza, con un sorriso delicato,  a volte con un velo leggero di malinconia, l’autore dà un volto definito a ciascuno di loro e vi rimarranno nel cuore. 

Lo stile.I racconti danno voce a un gruppo di abitanti dell’Elba, testimoni appassionati di una parte della lunga storia dell’Isola. In alcune pagine ritornano gli stessi protagonisti, che così fanno da filo conduttore.  In altri a dare il là alla narrazione sono citazioni o vicende storiche legate all’Elba.

In ogni caso però la scrittura risulta scorrevole e piacevolissima, ma vera e sentita  come solo una dichiarazione d’amore autentica può essere. Una dichiarazione d’amore all’Isola d’Elba. Trattandosi di racconti abbastanza brevi, manca uno sviluppo complesso della trama, un intreccio complicato, ma ciò non costituisce assolutamente un limite. Proprio grazie a questa  sua semplicità e spontaneità il libro risulta assai coinvolgente. Ed è evidente e ammirevole il lavoro di recupero delle informazioni e di documentazione fatto dall’autore. 

L’ambientazione. L’isola d’Elba è la protagonista indiscussa di questo libro. Un territorio che mostra tutta la sua meravigliosa natura.  Una terra circondata dal mare, che con i suoi odori e i suoi capricci riempie le giornate dei suoi abitanti. I luoghi sono il pretesto per alcuni excursus di carattere storico; e la vita sull’isola ha modellato secondo necessità le personalità dei personaggi. 

“Quella linea fra mare e cielo lo aveva sempre affascinato e la sua mamma raccontava ridendo che lui aveva appena tre anni, quando,  puntando il dito verso il mare, aveva chiesto per la prima volta cosa ci fosse là, dopo quella linea”

 Accompagnerete loro e l’isola in un viaggio meraviglioso,  che dura 100 anni circa, e che vede le cose e le persone cambiare. 

E attraverso gli occhi dei protagonisti scoprirete una terra ricca di storia e bellezza, purtroppo non sempre facile o generosa.

Perché leggere questo libro 

Se vi piacciono i racconti sulle persone comuni,  dolci e autentici, questo è il libro per voi!

Se attraverso i libri amate rivivere la tradizione,  riscoprire le vostre radici, troverete questa raccolta veramente speciale.

E forse ritroverete i ricordi, le storie di casa vostra in alcune di queste belle pagine.

Ringrazio l’autore e Scrittura a Tutto Tondo per la copia.

Post by Sara P.

CREATRICE E AUTRICE

Sara Petrolini

sara
Mi chiamo Sara Petrolini. Sono un’archeologa laureata all’Università La Sapienza di Roma e un'autrice esperta di content management. Scrivo testi per diversi blog, di storia e archeologia per “Mondo Romano” e di libri e letture per “Latte e Biscotti”. Ho scritto brevi racconti ed ho pubblicato due romanzi: “L’uomo nella foto” ( Dialoghi 2020) e “La verità è figlia del tempo"( Porto Seguro Editore 2021)

I MIEI LIBRI

L'uomo nella foto

La verità è figlia del tempo

Vuoi una recensione da Latte&Biscotti?

Se sei un autore o una casa editrice, qui puoi trovare tutte le informazioni per richiedere una recensione della tua opera

Facebook Pagelike Widget